Ecco in cosa posso esserti utile

Social Media Manager

Essere coinvolgenti e non convincenti, emozionare, non provare a vendere, perchè le persone non passano il loro tempo sui social per comprare, ma per rilassarsi e non pensare. E usare questo momento di distrazione, per far sapere che ci siamo, che siamo un’azienda orientata alle persone, per comunicare i nostri valori, perchè facciamo quello che facciamo. Provare ad “ingannare” per quel che si può, gli algoritmi di Facebook, attraverso post che non raccontino cosa vendiamo, ma come facciamo il nostro lavoro, per renderci simpatici, piacevoli ed invogliare le persone ad entrare nel nostro punto vendita, visitare il nostro sito, comprare i nostri prodotti o servizi. Tutto questo lo faccio attraverso testi scritti, con il giusto tono di voce, con strategie di promozione dei post a pagamento, campagne pubblicitarie mirate, ma soprattutto, ascoltando i miei clienti, analizzando cosa hanno di profondo da comunicare e rendendo la loro comunicazione il più social possibile!

Marketing Manager

Avete un progetto in testa, ma non sapete da che parte incominciare per concretizzarlo? Un’idea, un prodotto e un’azione di diffusione da mettere in piedi e non avete risorse interne all’azienda che abbiano tempo sufficiente o competenza per seguire il processo di realizzazione? Eccomi qua. Negli anni mi sono specializzata nella definizione degli obiettivi dei miei clienti e nell’individuazione della giusta strategia da mettere in campo, per non farli rimanere dei sogni. E soprattutto arrivare in fondo, concretizzando l’idea iniziale. Promozioni di un brand o di un prodotto o di un progetto, attraverso iniziative e micro-eventi sia culturali che ludici, realizzazione di gadget personalizzati, identificazione dei giusti canali comunicativi, dando una coerenza al tutto. Mettere in rete le persone, farle lavorare insieme, seguire le tappe della procedura, che abbiamo condiviso è la mia specialità.

Event Manager

Quando organizzo un evento, ciò che mi caratterizza è la cura di ogni minimo dettaglio. Dal coordinamento delle persone per farle sentire coinvolte, alla definizione della location, all’individuazione della strumentazione e dei service necessari, alla comunicazione capillare dell’evento stesso, fino all’identificazione dei gadget e alla realizzazione della documentazione post evento. Nulla viene lasciato al caso. Sono disponibile ed esigente, flessibile e meticolosa. Per soddisfare clienti, collaboratori e partecipanti all’evento, c’è un solo modo ed è tenere alta l’asticella. In questo sono un fenomeno, sia con me che con gli altri.

Training

La lingua si impara quando si usa per fare cose interessanti con gli altri. Da vent’anni propongo corsi di aggiornamento sul metodo “Artigal” dove nella prima parte della formazione, entro in aula con i bambini e propongo lo story telling per imparare una lingua non materna dall’età di 3 anni fino agli 11. Le insegnanti di Scuola dell’Infanzia e di Scuola Primaria assistono all’intervento in aula e poi con me, durante la seconda parte del corso,  prima simulano le storie, come se fossimo tutti bambini e poi riflettono per fare loro la pratica didattica.

Dimenticate la principessa, voglio fare l’astrofisica. Corsi di formazione sull’educazione alle differenze, svolti in collaborazione con la Commissione Provinciale Pari Opportunità di Bolzano e con il Frauenmuseum di Merano, rivolti ad insegnanti e studenti delle scuole Medie e Superiori, attraverso laboratori multimediali che hanno l’obiettivo di rendere i partecipanti consapevoli e attenti agli stereotipi in cui ognuno di noi può scivolare ogni giorno.

Parole, parole, parole. Corsi di formazione e di avvicinamento ai social media. Per saperne di più, perchè in azienda vorreste iniziare ad aprire una pagina social, ma non sapete quale sia meglio, perchè vostro figlio è sempre sui social e voi non vorreste sapere, ma vi tocca, perchè i vostri studenti sono social-media dipendenti e voi non capite il perchè. In un paio d’ore possiamo navigare insieme per comprenderne le basi più semplici e i fondamentali per iniziare a farci pace.

Materiale didattico – Artigal Editor

Alla proposta didattica per l’apprendimento dell’inglese “Ready for a story!”, del tedesco “Es war einmal, so spielen wir!” e dell’italiano “Pronti, attenti, c’era una volta…!” come lingua straniera o seconda lingua in età precoce, dai 3 agli 11 anni, è collegato un materiale didattico rivolto sia agli insegnanti che agli alunni.

Per gli insegnanti sono disponibili: la guida didattica, i DVD didattici, i CD con le canzoni e le flashcards. I materiali sono utili alla preparazione della drammatizzazione delle storie e all’elaborazione delle attività successive, attraverso la cartellina in dotazione agli alunni.

Per gli alunni è prevista una cartellina di attività da elaborare, per ognuna delle storie proposte in classe. Il materiale didattico viene portato a casa, al termine del lavoro fatto in classe e ha l’obiettivo di consentire ai bambini di raccontare la storia, alle figure emotivamente significative per loro, quali la mamma, il papà, i nonni, i fratellini e le sorelline, portando così la lingua al di fuori del contesto scolastico.

Chi sono
Collaboro con…
Contattami

Quello che davvero offro è tempo prezioso che potrete dedicare alla vostra attività… al resto ci penso io!